Valore non valido
Valore non valido

Non solo gare per il nuoto CSI, a cavallo fra il 2018 e il 2019! Si è concluso infatti nella notte tra il 7 e 8 gennaio un bellissimo collegiale a Fuerteventura, isola delle Canarie (Spagna), che ha visto impegnati ben 21 atleti, di età compresa tra i 12 e i 18 anni.

Dal 28 dicembre al 7 gennaio i nostri ragazzi si sono infatti allenati duramente, al caldo, per preparare al meglio la seconda parte di stagione, che li vedrà assoluti protagonisti in moltissime manifestazioni.

Non solo nuoto, in questi 12 giorni, ma un grande numero di attività ricreative e rigenerative che hanno decretato il successo di questo collegiale, sia dal punto di vista della preparazione tecnica di alto livello, che da quello extra-natatorio (grande successo per l’attività di wind surf…).

Un grande ringraziamento va quindi alle società sportive Azzurra ‘91CSI  e Asd President, e ai genitori dei nostri ragazzi che, con il loro sostegno e aiuto, hanno permesso l’organizzazione di quest’inedita, grande trasferta.

Menzione di merito anche per i due tecnici accompagnatori, Luigi Ghini e Massimiliano Montanari, che nonostante il duro periodo di allenamenti sono riusciti nell’intento di far vivere nel miglior modo possibile questa incredibile esperienza.

L’esperimento è perfettamente riuscito, già si prepara la seconda edizione!

Collegiale invernale di nuoto Azzurra 91 CSI COLLAGE

Giulia Zambelli da San Lazzaro una nuova promessa del nuoto CSIProseguono i momenti belli e significativi per il nuoto targato CSI. Nel corso di una breve ma partecipata cerimonia svoltasi in Municipio prima di Natale, il Sindaco di San Lazzaro di Savena Isabella Conti ha voluto assegnare un’onorificenza alla giovanissima Giulia Zambelli, 13 anni, atleta della squadra di nuoto Azzurra ’91 CSI.

Per lei, una stagione entusiasmante, con la vittoria, fra gli altri, dei 100 metri delfino sia ai Campionati Italiani Invernali che a quelli Primaverili, nella sua categoria. Due medaglie d’oro che sono frutto di grandi sacrifici e che fanno ben sperare anche per questo 2019 appena iniziato.

“Impegno, umanità e dedizione, accanto ai risultati ottenuti sul campo, sono ciò che rendono gli atleti come Giulia un esempio da seguire per tutti”. Queste le graditissime parole del Sindaco. Brava Giulia!

Arianna Barbieri torna in vasca ed è subito podioNessuno poteva immaginare un ritorno migliore! La nostra atleta, tesserata per le  Fiamme Gialle e per il NC Azzurra 91 CSI Bologna, ha vinto la 4×100 stile libero della Coppa Brema, disputata prima di Natale in quel di Riccione.
 
Poter rientrare in gara in occasione della Coppa Brema 2018, prendendo parte alla staffetta, era il primo obiettivo che Arianna Barbieri si era prefissato, per il rientro in piscina dopo aver superato una forma tumorale definita Linfoma di Hodgkin, che l’aveva colpita lo scorso gennaio.
Missione compiuta, per la nostra atleta, che ha dovuto affrontare un percorso di cure lungo e tortuoso che l’ha vista uscirne vincitrice lo scorso agosto, segnando una tappa di grande importanza nella sua vita.
 
Il 10 agosto ha poi ripreso anche gli allenamenti di nuoto, rispettando le tabelle predisposte dai propri allenatori.
 
Olimpionica a Londra 2012, tre argenti conquistati agli Europei 2012 nei 50 e 100 dorso e nella 4×100 mista, unica italiana a medaglia agli Europei nei 100 dorso fino a pochi mesi fa, prima che Carlotta Zofkova vincesse il bronzo a Glasgow, Arianna Barbieri è riuscita nel suo intento disputando la 4×100 stile libero insieme alle compagne di squadra del NC Azzurra 91 CSI Bologna:  Costanza Cocconcelli, Ilaria Bianchi e Nicoletta Ruberti.
 
Le quattro ragazze, si sono superate, contribuendo alla vittoria finale di squadra, in occasione della Fase Regionale del Campionato Nazionale a squadre di nuoto – Coppa Caduti di Brema, disputatasi a dicembre Riccione.
 
“La mia prima gara – scrive Arianna Barbieri sul suo Instagram – Devo ammettere che dentro gli occhialini c’è stata qualche lacrima (tutta colpa dello speaker che mi ha fatta emozionare!). Ringrazio davvero tutti per il tifo, credo di poter dire di essere tornata”
 
Per NC Azzurra 91 CSI Bologna un finale di stagione a dir poco epico. Il primo posto conquistato a livello regionale (superate CN Uisp e Imolanuoto) con complessivi 12.667 punti ha voluto significare, per adesso, il secondo posto assoluto a livello nazionale. Vicinissima la corazzata Circolo Canottieri Aniene (Pellegrini, Quadarella…) con 12.912. Alle spalle sono state invece lasciate le milanesi dello Sport Rane Rosse, il Team Veneto e l’Aurelia Nuoto… buon 2019! 
 

La nazionale di nuoto è in partenza per la 14esima edizione dei Campionati Mondiali di Nuoto in Vasca Corta, in programma ad Hangzhou, in Cina, dall'11 al 16 dicembre. Convocati 32 atleti, 22 uomini e 10 donne. Le batterie si disputeranno alle 9:30 locali, le 2:30 italiane, mentre le Finali alle 19:00, mezzogiorno da noi.

Il nuoto CSI in partenza per Hangzhou la Cina è vicina 2Dopo gli ottimi risultati di Azzurra ’91 CSI Bologna ai recenti analoghi Campionati Italiani di Riccione, soprattutto in campo femminile, con 14 medaglie conquistate e il quinto posto assoluto di squadra, sono due le nostre ragazze convocate. Si tratta di Ilaria Bianchi e Martina Carraro, rispettivamente per la specialità del delfino e della rana, oltre alla possibilità per loro di far parte delle staffette mondiali azzurre. Una nuova avventura che ci riempie di gioia!  

Hangzhou è la sede dei Campionati del Mondo, ed è una delle città più fiorenti e moderne di tutto il paese, distante circa 100 km Shanghai; deve la sua importanza alla sua posizione strategica, all’estremità meridionale del Grande Canale, ed ha una ricca e lunga storia.

Le competizioni si terranno nella piscina “temporanea” allestita ad hoc all’interno del modernissimo Tennis Centre dell’Hangzhou Olympic and International Expo Centre, dove circa 1000 atleti, in rappresentanza di 170 paesi, si contenderanno i titoli in palio.

DELEGAZIONE ITALIANA       

Atlete (10): Ilaria Bianchi (CN Azzurra ’91 CSI), Arianna Castiglioni (Fiamme Gialle / Team Insubrika), Martina Carraro (CN Azzura ’91 CSI), Ilaria Cusinato (Fiamme Oro / Team Veneto), Elena Di Liddo (CC Carabinieri /CC Aniene), Erica Musso (Fiamme Oro), Margherita Panziera (Fiamme Oro / CC Aniene), Simona Quadarella (Fiamme Rosse / CC Aniene), Federica Pellegrini (CC Aniene), Carlotta Zofkova (Carabinieri / Imolanuoto). 

    

Il nuoto CSI in partenza per Hangzhou la Cina è vicina 2Atleti (22): Domenico Acerenza (CC Napoli), Federico Burdisso (Tiro  a Volo), Thomas Ceccon (Fiamme Oro / Leosport),  Matteo Ciampi (Esercito / Nuoto Livorno), Piero Codia (Esercito / CC Aniene), Santo Yukio Condorelli (Aurelia Nuoto), Gabriele Detti (Esercito / In Sport), Nicolò Martinenghi (Fiamme Oro / NC Brebbia), Filippo Megli (Carabinieri / FlorentiaNuotoClub), Alessandro Miressi (Fiamme Oro / CN Torino), Davide Nardini (Genova Nuoto), Marco Orsi (Fiamme Oro / CN Uisp Bologna), Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro / Coopernuoto), Luca Pizzini (Carabinieri / IC Bentegodi), Alessio Proietti Colonna (Marina Militare / Aurelia Nuoto), Matteo Restivo (Carabinieri / FlorentiaNuotoClub), Matteo Rivolta (Fiamme Oro), Simone Sabbioni (Esercito / Swim Pro SS9), Fabio Scozzoli (Esercito / Imolanuoto), Andrea Vergani (Carabinieri / Nuotatori Milanesi), Lorenzo Zazzeri (Esercito / FlorentiaNuotoClub), Mattia Zuin (Fiamme Oro / Nottoli Nuoto). 

Staff tecnico: capo delegazione Roberto Del Bianco, direttore tecnico Cesare Butini, tecnici federali Stefano Franceschi, Matteo Giunta, Gianni Leoni, Stefano Morini e Claudio Rossetto; tecnici Christian Minotti e Antonio Satta; medico federale Lorenzo Marugo; fisioterapisti Stefano Amirante e Paola Moreschi. Relazioni esterne Laura Del Sette; ufficio stampa Valerio Salvati.

Si spengono le luci sul “Nico Sapio” 2018, nella suggestiva, storica piscina della Sciorba di Genova; nel tradizionale Meeting che ricorda il giornalista in servizio presso il centro RAI come telecronista, specializzato nella disciplina del nuoto e della vela e radiocronista della prima ora in “Tutto il calcio minuto per minuto”, deceduto il 28 gennaio 1966 a soli 36 anni, insieme agli atleti della Nazionale Azzurra di nuoto, nell'incidente aereo di Brema, le nostre ragazze di Azzurra ’91 CSI in gara hanno ben figurato, guadagnando numerose finali e podi.

Molto solide le prestazioni di Ilaria Bianchi: nei 100 delfino è 3° in  57.64 dietro solo alle strepitose americane; nei 200 delfino (che ha nuotato solo al mattino) fa segnalare un ottimo 2.06.85 (tempo che le avrebbe garantito la vittoria pomeridiana). Nei 50 delfino è invece quarta in 26.47.

La giovanissima Chiara Fontana ha fatto il suo esordio a Genova; l'atleta cresciuta nel vivaio di Formigine ha nuotato con la sua consueta grinta migliorando sensibilmente i suoi personali, nei 100 dorso il tempo di 1.01.10 le permette di vincere la finale junior e nei 200 dorso arriva al quinto posto assoluto con 2.11.99, altro primato personale.

Grande prestazione anche per Costanza Cocconcelli, autrice di ben 3 primati personali, nei 50 dorso 27.26 e nei 100 dorso 59.05, quarta ai piedi del podio ma senza rimpianti in entrambi le finali. Fantastica anche la prova per la nostra Costi nei 100 misti, dove conquista uno splendido argento in 1.00.66 dietro solo alla olimpionica americana Baker: tale tempo la porta al quinto posto all time in Italia! 

I risultati di Costanza sono davvero incoraggianti per il prosieguo della stagione e per la sua continua crescita, sicuramente potrà dare battaglia nei prossimi Campionati Italiani assoluti a inizio Dicembre.

Ottime sensazioni e buoni riscontri cronometrici anche da parte di Martina Carraro che conquista due medaglie, quella d’oro nei 100 rana con il tempo di 1.06.15 e un prezioso argento nei 50 rana con 30.54.

Bene anche Luisa Trombetti che, nonostante un programma di gara particolarmente impegnativo, riesce a conquistare il podio sia nei 400 misti che negli 800 stile, mostrando grande grinta e una buona condizione. 

Diletta Carli, nonostante non fosse al meglio dal punto di vista fisico, ha comunque gareggiato con grande determinazione mostrando un buon atteggiamento in vista dei prossimi appuntamenti.

Dà il meglio di sè anche Nicoletta Ruberti, forse un po’ emozionata nell’esordio con la nazionale maggiore, si difende con onore raggiungendo la finale assoluta dei 50 stile libero.

Alice Mizzau, ancora alla ricerca della miglior condizione, non dimostra il suo effettivo valore, ma questo non preoccupa lo staff tecnico in vista del proseguimento della stagione.

Non solo Genova… nel weekend di Azzura ’91 CSI. Domenica pomeriggio infatti tutti i restanti componenti della squadra hanno partecipato alla prima prova di qualificazione del campionato regionale Libertas.

Anche qui non sono mancate buone prestazioni soprattutto da parte di più giovani, su tutti Leonardo Peluso che ferma il cronometro dei 200 rana sul tempo di 2.22.36 tempo che vale il primato personale e lo qualifica abbondantemente per i Criteria di Riccione.

Grande protagonista anche il settore femminile, tra i tanti buoni risultati e miglioramenti, ci permettiamo di segnalare le due positive prove Giulia Zambelli e Beatrice Cocconcelli, che nei 200 stile fermano il cronometro rispettivamente in 2.05.55 e 2.06.46, per entrambe tempo di qualificazione e pass per i Campionati Italiani Giovanili di Riccione subito raggiunto.

 

Al Nico Sapio 2018 brillano le stelle del nuoto CSI Bologna collage

L'editoriale

Fenomenologia dell’Amica geniale

DICEMBRE 2018. Cosa c’entra questa volta la televisione, e la letteratura, con il mondo dello sport, soprattutto in una serie (letteraria e televisiva) che, in...

Leggi tutto »
Vai all'archivio »

banner newsletter

Calendario Eventi