Valore non valido
Valore non valido

Ginnastica Artistica

ginnastica@csibologna.it -  La Commissione Tecnica riceve presso la sede del CSI su appuntamento.

Campionato Europeo di TeamGym 2016 1Si è svolta a Maribor, in Slovenia, l’11° edizione del Campionato Europeo di TeamGym che ha visto la partecipazione di oltre 1500 atleti. Dal 12 al 15 ottobre, sono state due le squadre italiane presenti alla competizione: la squadra “Junior Mix” e la squadra “Senior Mix”.

Chiara Grillini, tecnico della Junior Mix e componente della Commissione Tecnica Provinciale Ginnastica del CSI di Bologna, nonché tecnico della Polisportiva Energym, racconta l’esperienza esaltante di questa gara.

Sono stati infatti tre gli atleti presenti all’interno delle due squadre, che fanno parte della Polisportiva Energym e del CSI Bologna: Elena Minghetti (che è stata premiata come atleta dell’anno CSI per la stagione 2015-2016 dal CSI di Bologna), Irene Quattrini e Matteo Grillini. La due ragazze hanno fatto parte della squadra “Junior Mix” e, dopo essersi qualificate per la finale, hanno svolto insieme ai compagni un’eccellente gara, che le ha portate fino al quarto posto, a pochi centesimi dal podio! La “Senior Mix” invece , dopo aver centrato l’accesso alle finali con il sesto posto, si è migliorata di ben tre punti rispetto alla gara di qualificazione.

Il TeamGym è uno sport ginnico, riconosciuto dalla UEG, nato nei paesi scandinavi negli anni ’70 e che da lì si è poi diffuso in tutta Europa; oggi la sua diffusione sta crescendo velocemente in tutto il mondo. E’ una disciplina a squadre, composte da un numero variabile di atleti, da 6 a 12 per ciascuna formazione, la composizione delle squadre può essere maschile, femminile oppure mista.

Campionato Europeo di TeamGym 2016 2

La competizione si sviluppa attraverso tre diverse discipline: un esercizio collettivo a corpo libero (floor), 9 ondate di acrobatica (power tumbling) e 9 ondate di mini-trampolino elastico (trampette); altamente spettacolare, vede ancora oggi fra i migliori atleti i danesi, gli svedesi, i norvegesi e gli islandesi.

Resta una prova eccelsa della Nazionale Italiana, che ha dimostrato di poter gareggiare a fianco degli squadroni scandinavi, e il piccolo rammarico di non essere riusciti a portare a casa una medaglia, che sarebbe stata davvero storica, solamente per pochi centesimi!

Il delegato UEG ha pubblicamente ringraziato l’Italia, per il lavoro dimostrato sul campo. Tra due anni, nel 2018, si disputerà la 12esima edizione: a dicembre ripartono in Italia le selezioni per formare le nuove squadre!

L'editoriale

In giro per l’Italia…

NOVEMBRE 2017 “In giro per l’Italia…” Così cantano oggi le ragazze e i ragazzi della Fossa dei Leoni… Il gruppo di sostenitori (della Fortitudo Bologna) più...

Leggi tutto »
Vai all'archivio »

Calendario Eventi

  • Data Speed