Valore non valido
Valore non valido

Santa Teresa e San Girolamo Di Rastignano al Dallara con la Junior TIM Cup

Santa Teresa e San Girolamo di Rastignano in Campo al Dall’Ara con il Csi Bologna per la Junior TIM Cup

Lo Stadio Dall’Ara di Bologna, ha aperto le porte all’ottava edizione della Junior TIM Cup, il torneo di calcio a 7 riservato agli Under 14 promosso da Lega Serie ATIM Centro Sportivo Italiano. Nel pre-gara del match Bologna-Genoa, le squadre della Parrocchia San Girolamo di Rastignano (BO) e dell’Oratorio Santa Teresa del Bambino Gesù di Bologna si sono affrontate in un’amichevole terminata con il risultato di 3-2.

Grande entusiasmo e forti emozioni per i giovani calciatori degli oratori che sono scesi in campo sotto lo sguardo dei loro idoli. I ragazzi hanno accompagnato i calciatori all’ingresso in campo per il riscaldamento, per poi consegnare ai capitani del Bologna Football Club 1909 e del Genoa C.F.C. il gagliardetto della Junior TIM Cup.

                                                                                             

L’VIII edizione della Junior TIM Cup continua a disputarsi nelle 16 città le cui squadre militano nella Serie A TIM 2019-2020. Gli oratori vincitori di ciascun torneo cittadino si contenderanno il trofeo durante la fase Finale nel mese di maggio che sarà ospitata in uno dei prestigiosi stadi della Serie A TIM.

Il progetto Junior TIM Cup torna in campo, come per le precedenti stagioni, grazie ad un fondo nel quale confluiranno sia parte delle ammende comminate ai tesserati e alle società di Serie A TIM dal Giudice Sportivo durante il corso della stagione sia il contributo di TIM nel ruolo di title sponsor del torneo.

Tutti gli eventi della Junior TIM Cup e le storie dei suoi protagonisti possono essere seguiti sui profili Facebook, Instagram e Twitter di Lega Serie A, TIM e Centro Sportivo Italiano e attraverso l’hashtag #juniortimcup.

Santa Teresa e San Girolamo Di Rastignano al Dallara con la Junior TIM Cup 2

Una delegazione di ragazzi dell'Oratorio Don Orione di Bologna, che partecipa alla Junior Tim Cup - il torneo di calcio a 7 riservato agli under 14 promosso da Lega Serie A, TIM e C.S.I. Centro Sportivo Italiano - ha incontrato il giocatore del Bologna Mattia Bani presso il Centro tecnico rossoblù 'Niccolò Galli'. Bani ha indossato la maglia della Junior Tim Cup con la scritta "Uno di noi", oltre a firmare la maglia e il pallone staffetta che faranno da testimoni tra tutti i campioni della Serie A. L'entusiasmo e la passione dei piccoli calciatori hanno contagiato tutto l'ambiente e il campione rossoblù.

Per i ragazzi del Don Orione, guidati dai mister Luigi Galilei e Antonio Sena, si è trattato come sempre di un’esperienza indimenticabile. L’accoglienza del Bologna FC è stata davvero molto cordiale. Don Massimo Vacchetti, assistente ecclesiastico del CSI Bologna e responsabile dell’ufficio sport della Curia, ne ha approfittato per raccontare ai ragazzi, fra le altre, la vicenda di Niccolò Galli, giovane promessa del calcio italiano, scomparso in giovanissima età; al figlio del portiere della Nazionale Italiana dopo l’incidente, del quale è appena ricorso l’anniversario, è stato intitolato il Centro Tecnico di Casteldebole. 

"Quando avevo la stessa età di questi ragazzi, desideravo anch’io diventare un calciatore, un sogno costruito giorno dopo giorno - ha detto Bani -. Auguro a loro di raggiungere la Serie A TIM come me e soprattutto di divertirsi il più possibile, perché il calcio è lo sport più bello del mondo. Io e i miei compagni lavoriamo sodo ogni giorno, giochiamo ogni partita come se fosse l'ultima e cerchiamo sempre di rendere orgogliosi la società, il nostro allenatore e tutti i nostri tifosi". Sabato prossimo, lo stadio Dall'Ara si aprirà alla Junior Tim Cup nel pre-partita di Bologna-Genoa: le squadre della Parrocchia San Girolamo di Rastignano (Bologna) e dell'Oratorio Santa Teresa del Bambino Gesù di Bologna si sfideranno in un'amichevole.

La Junior TIM Cup continua a riservare sorprese e soddisfazioni. Fra le tante, la presenza come testimonial della diciottenne Marta Morreale, giovane promessa del calcio femminile italiano con la Fiorentina Women’s. Già esordiente in Serie A, convocata per la Nazionale Femminile Under 17 con cui ha preso parte al Campionato Europeo, ha iniziato a giocare a calcio proprio in oratorio, disputando la prima edizione della Junior TIM Cup del 2012.

Il progetto Junior TIM Cup torna in campo, come per le precedenti edizioni, grazie ad un fondo nel quale confluiranno sia parte delle ammende comminate ai tesserati e alle società di Serie A TIM dal Giudice Sportivo durante il corso della stagione sia il contributo di TIM nel ruolo di title sponsor del torneo.

La Junior TIM Cup del CSI ospite del Bologna a Casteldebole

Finalmente si riparte, per un’altra appassionante avventura con Junior TIM Cup il più grande Campionato Nazionale di Calcio a 7 dedicato a società sportive e gruppi spontanei parrocchiali, oratoriali o ad essi riconducibili, organizzato da Lega Serie A, TIM e C.S.I. Centro Sportivo Italiano.

Hanno avuto inizio martedì scorso i gironi eliminatori, che termineranno nel mese di marzo con la disputa dei playoff. Gara inaugurale, al Centro Sportivo Siro, per il Girone Est con il doppio confronto fra Santa Teresa e Oratorio San Marco-Zinella San Lazzaro. Alle ore 18 in campo Santa Teresa Blu e San Marco Nero; alle ore 19 Santa Teresa Giallo contro San Marco Giallo.

Nei prossimi giorni avrà inizio anche il Girone Ovest, che vedrà scendere in campo le squadre vincenti delle ultime due edizioni, San Giuseppe Lavoratore e Cristo Risorto di Casalecchio di Reno.

La prossima settimana si terrà invece il primo dei tanti eventi collaterali che rendono questo torneo unico nel suo genere: nel pre-gara di Bologna-Genoa, che si disputerà sabato prossimo 15 febbraio alle ore 18 allo Stadio di Bologna, sarà disputata sul prato del Dall’Ara una gara amichevole fra San Girolamo di Rastignano, una delle altre squadre partecipanti, e Santa Teresa. Lo stesso momento è già stato vissuto da tanti altri ragazzi che partecipano al torneo, da Lecce a Roma, da Genova a Napoli. Nel prossimo week end, la Junior TIM Cup sarà invece di scena a San Siro, nel tempio del calcio, nel pre-gara del derby di Milano. I ragazzi, subito dopo la loro gara, avranno l’opportunità di incontrare i loro idoli, consegnando il gagliardetto della manifestazione ai due capitani di Inter e Milan. Buon divertimento!

Pronti via Parte lottava edizione della Junior TIM Cup e sabato 15 si va al DallAra

 

Lega Serie A TIM e CSI ancora THUMB

LEGA SERIE A, TIM E CENTRO SPORTIVO ITALIANO ANCORA INSIEME PER LA “JUNIOR TIM CUP 2019-2020”
Riparte il torneo di calcio a 7 riservato agli Under 14
con protagonisti gli oratori delle 16 città in cui giocano le squadre che compongono la Serie A TIM 2019-2020
L'edizione 2019-2020 della “Junior TIM Cup – Il calcio negli Oratori', è ai blocchi di partenza. Per l’ottavo anno consecutivo Lega Serie A, TIM ed il Centro Sportivo Italiano scendono in campo insieme per sostenere il torneo giovanile di calcio a 7, riservato agli Under 14, che continua ad alimentare i sogni dei ragazzi e a portare i valori del calcio oratoriale sotto i riflettori del grande calcio.
Dopo aver coinvolto, nelle precedenti edizioni, oltre 65mila ragazzi in tutta Italia, oltre 5mila oratori e fatto disputare più di 25mila partite, il progetto continua il percorso di unione tra sport di vertice e di base. I ragazzi degli oratori Junior TIM Cup, infatti, incontreranno ogni settimana gli ambasciatori della squadra di Serie A TIM della loro città, mentre nel weekend le squadre della Junior TIM Cup 2019-2020 scenderanno in campo negli stadi del grande calcio disputando un'amichevole durante il pre-partita dei match di Serie A TIM. Le squadre vincitrici delle fasi oratoriali si contenderanno il titolo di campioni della VIII edizione.

Lega Serie A TIM e CSI ancora THUMB

Junior TIM Cup il calcio CSI è da NazionaleCi sono emozioni che non passano mai di moda, anche dopo tanti anni, anzi! Giunta ormai alla settima edizione, la Junior TIM Cup è stata ospitata per un intero week end nella splendida cornice del Centro Tecnico Federale di Coverciano di Firenze, la culla di tutte le nostre Squadre Nazionali, un autentico tempio del Calcio Italiano.

Al di là della cura dei campi di gioco, il massimo per chi ama questo sport, una suggestione unica è stata quella di vivere l’epilogo del nostro Campionato all’interno della struttura voluta nel 1958 dal Marchese Luigi Ridolfi. Qui, dove hanno passato alcune delle giornate più importanti della loro carriera campioni quali Gianni Rivera e Gigi Riva, Giacomo Bulgarelli e Dino Zoff, Paolo Rossi e Giancarlo Antognoni, per non parlare di Roberto Baggio, Paolo Maldini, Gigi Buffon e decine di altri azzurri, i ragazzi sono stati non solo ospiti, ma autentici protagonisti.

Magie della Junior TIM Cup, il torneo di calcio a 7 Under 14 promosso da Lega Serie A, TIM e CSI che ha concluso così un’altra straordinaria stagione, coinvolgendo ben 940 squadre e quasi 20.000 ragazze e ragazzi, impegnati in 4.880 partite.

Le 16 formazioni partecipanti alla Fase Finale, vincitrici dei tornei che si sono svolti nelle città della Serie A TIM, sono scese in campo per disputare una prima fase a gironi. A dare loro il benvenuto due ospiti d’eccezione: il responsabile e designatore della CAN A Nicola Rizzoli e Gianluca Rocchi, arbitro della Serie A TIM.

Le squadre arrivate prime in ognuno dei quattro gironi, si sono sfidate nelle semifinali, che hanno decretato le due sfidanti per il 1° posto. Nella finalissima, l’Oratorio Città dei Ragazzi di Modena (in rappresentanza della Spal di Ferrara) ha avuto la meglio sull'Oratorio San Giovanni Bosco di Fabbrico (Reggio Emilia) con il punteggio di 1- 0 ed ha così conquistato la Coppa della Junior TIM Cup. Terzo posto a pari merito invece per l’Oratorio San Giuseppe Cairo di S. Giuseppe Cairo (SV) e l'Oratorio S. Egidio di Parma. Squadre emiliane, insomma, protagoniste.

Fra una partita e l’altra, c’è stato il modo per i ragazzi di respirare un clima davvero unico, poter mangiare nel ristorante al tavolo che ospitava abitualmente Gianluca Vialli oppure Francesco Totti, fermarsi al bar frequentato un tempo da Andrea Pirlo e attualmente da Ciro Immobile e Giorgio Chiellini…oppure giocare sullo stesso campo che sta per essere allestito dai giardinieri, secondo le disposizioni di Roberto Mancini.

Altra “regalo” azzurro, alcune delle partite sono state disputate sul mitico Campo 3, il “Vittorio Pozzo” abitualmente ad uso esclusivo della Nazionale maggiore e concesso ai ragazzi in via del tutto eccezionale!

Non poteva mancare la visita guidata per tutti i ragazzi allo splendido Museo del Calcio, che contiene i più importanti cimeli della storia del calcio italiano, dalla Coppa del Mondo in giù, accolti niente di meno che dal Dott. Fino Fini, vera memoria storica azzurra.

I nostri ragazzi di Cristo Risorto di Casalecchio di Reno hanno ben figurato, guidati dall’ex rossoblù Roberto Russo (che a Coverciano era di casa, ai tempi della sua militanza nella Nazionale Under 21); più piccoli di uno, o anche di due anni rispetto a tutti gli avversari, hanno comunque giocato alla pari con le altre squadre, riscuotendo applausi e simpatia, uscendo ai gironi di qualificazione sconfitti solo dai futuri campioni modenesi…

In quest’edizione, per la prima volta, sono stati convocati anche due arbitri bolognesi, Enrico Casanova e Marco Minzoni, che hanno fornito ottime prestazioni in questa prima partecipazione.

  

Bellissima festa finale con le premiazioni, sia per i più bravi sul campo che per i migliori “progetti educativi” a cui tutte le squadre si sono dedicate in questi mesi, attuando in prima persona azioni concrete di solidarietà.

Le squadre sono state premiate da Fabio Santoro, Direttore Marketing e Diritti Audiovisivi Lega Serie A, da Paolo Costantini, Sponsorship Manager Telecom Italia, e da Vittorio Bosio, Presidente Nazionale CSI.

L’abbinamento con TIM e Lega Calcio per questo splendido progetto sembra confermato. Già si lavora per la prossima edizione…

Junior TIM Cup da Nazionale 1

 

Junior TIM Cup da Nazionale 2

 

Junior TIM Cup da Nazionale 3

 

Junior TIM Cup da Nazionale 4


Junior TIM Cup GRAN FINALE thumbJunior TIM Cup GRAN FINALE TUTTI A FIRENZEDopo un altro anno di partite appassionanti, siamo giunti all’epilogo per la Junior TIM Cup, il più grande Campionato Nazionale di Calcio a 7 dedicato a società sportive e gruppi spontanei parrocchiali, oratoriali o ad essi riconducibili, organizzato da Lega Serie A, TIM e C.S.I. Centro Sportivo Italiano.

Si va a Firenze, insieme ad altre 15 “bellissime”, in rappresentanza delle città che ospitano le squadre della Serie A. Per noi, dopo la salvezza del Bologna FC, anche la certezza di esserci nel prossimo campionato!

A rappresentare Bologna, la Parrocchia di Cristo Risorto di Casalecchio di Reno!

I ragazzi di Casalecchio che, ricordiamolo, hanno uno oppure, in alcuni casi, anche due anni in meno degli avversari, hanno infatti trionfato nel torneo bolognese, ben guidati come sempre da Nicola Marrano e dall’ex campione rossoblù Roberto Russo e sempre sotto gli occhi vigili di un altro campione doc del Bologna FC, il “patron” Renato Villa

Appuntamento quindi nella sede più prestigiosa, non solo per il calcio giovanile, ma anche per quello professionistico e delle squadre Nazionali. Sarà infatti il Centro Tecnico Federale della Nazionale Italiana, a Coverciano, a ospitare il torneo, a partire dalle Fasi Finali.

Per i ragazzi ci sarà l’occasione di scendere in campo, fianco a fianco e sugli stessi campi della Nazionale Italiana di Roberto Mancini e di tutte le Nazionali giovanili; per loro è prevista anche una visita al prestigioso Museo del Calcio!

In bocca al lupo, quindi, per questa bellissima, ennesima avventura targata CSI Bologna.

Non solo calcio per i ragazzi di Don Duilio, però. Gli stessi sono stati impegnati, come prevede la formula, in un parallelo “Torneo Educativo”. I ragazzi hanno aderito in modo spontaneo ed entusiastico, producendo addirittura tre “buone azioni”. La sistemazione del campo di calcio e degli spogliatoi per loro e per i loro compagni di squadra. La pulizia completa di due ambulanze della Pubblica Assistenza locale. La disputa di una gara amichevole con una squadra di disabili intellettivi, a ranghi misti. Un altro motivo per fare il tifo per questi bravi ragazzi!

Il progetto Junior TIM Cup scende in campo, come per le precedenti stagioni, grazie ad un fondo nel quale confluiscono sia parte delle ammende comminate ai tesserati e alle società della Serie A TIM dal Giudice Sportivo durante il corso della stagione, sia il contributo di TIM nel ruolo di title sponsor del torneo.

Tutti gli eventi della Junior TIM Cup e le storie dei suoi protagonisti possono essere seguiti sul sito www.juniortimcup.it ed attraverso l’hashtag #juniortimcup.

Junior TIM Cup GRAN FINALE TUTTI A FIRENZE 2

 

 

Finale bolognese della Junior TIM Cup il trionfo di Cristo Risorto

Era annunciata come una grande serata, e così è stata. Il Centro Sportivo di Villa Pallavicini, con il nuovo e bellissimo campo in erba sintetica, è stato teatro della Finale bolognese della Junior TIM Cup, il più grande Campionato Nazionale di Calcio a 7 dedicato a società sportive e gruppi spontanei parrocchiali, oratoriali o ad essi riconducibili, organizzato da Lega Serie A, TIM e C.S.I. Centro Sportivo Italiano.

Dopo tre mesi di partite, a scendere in campo sono state quattro squadre: San Giuseppe Lavoratore di Bologna, San Girolamo di Rastignano, San Matteo di Molinella e Cristo Risorto di Casalecchio di Reno.

Finale bolognese della Junior TIM Cup squadre

Nella prima semifinale, grande vittoria per 5 - 4 di Cristo Risorto su San Matteo. I ragazzi di Casalecchio, che avevano uno o, in alcuni casi, anche due anni in meno degli avversari, si sono battuti senza paura, superando per un soffio gli arancioni di Molinella. Fra i giovani di Cristo Risorto, allenati da Nicola Marrano e dall’ex campione rossoblù Roberto Russo, si è distinto particolarmente Massimiliano Mengoli, autore di una tripletta.

Seconda semifinale e vittoria solo ai calci di rigore per una delle favorite del torneo, San Giuseppe Lavoratore di Corticella, su San Girolamo di Rastignano. Dopo il 2 - 2 ai tempi regolamentari, ha chiuso dal dischetto con un analogo 5 - 4, sotto gli occhi del parroco Don Giancarlo Guidolin, che ha guidato anche un bel momento di riflessione e preghiera insieme prima della partita.

Finale per il terzo e quarto posto vinta abbastanza agevolmente da San Matteo di Molinella per 3 - 1, con il capitano Matteo Melina che, con 5 reti segnate in due partite, si laurea anche Capocannoniere della manifestazione.

Finalissima spettacolare, quindi, fra San Giuseppe e Cristo Risorto. La partita non si sblocca ma le due squadre non si fanno mancare niente: gol annullato, rigore concesso e parato dal portiere e traversa finale a portiere battuto, tutto a carico di San Giuseppe. Come da antica legge del calcio, sono i “piccoli” di Cristo Risorto a trionfare infine per 3 - 1 ai calci di rigore.

Bella festa finale e premiazioni alla presenza del Presidente Provinciale Andrea De David e del Responsabile Sport della Curia Don Massimo Vacchetti. Terzo tempo tutti insieme, a Villa Pallavicini, per continuare a ridere e scherzare e parlare delle partite, davanti a tigelle e crescentine.

L’avventura non finisce qui: le Finali Nazionali si disputeranno infatti dal 24 al 26 di maggio, con la Finalissima allo Stadio “A. Franchi” di Firenze, nel pre-gara di Serie A Fiorentina Genoa.

Il progetto Junior TIM Cup scende in campo, come per le precedenti stagioni, grazie ad un fondo nel quale confluiscono sia parte delle ammende comminate ai tesserati e alle società della Serie A TIM dal Giudice Sportivo durante il corso della stagione, sia il contributo di TIM nel ruolo di title sponsor del torneo.

Tutti gli eventi della Junior TIM Cup e le storie dei suoi protagonisti possono essere seguiti sul sito www.juniortimcup.it ed attraverso l’hashtag #juniortimcup.

Finale bolognese della Junior TIM Cup collage

le Magnifiche Quattro alla Finale Junior TIM Cup

San Giuseppe Lavoratore, San Girolamo, San Matteo e Cristo Risorto: queste le Magnifiche Quattro che si giocheranno la Finale della Junior TIM Cup!

Si sono disputate le ultime due gare, per definire le quattro squadre che disputeranno la Finale bolognese della Junior TIM Cup 2019, il più grande Campionato Nazionale di Calcio a 7 dedicato a società sportive e gruppi spontanei parrocchiali, oratoriali o ad essi riconducibili, organizzato da Lega Serie A, TIM e Centro Sportivo Italiano.

Nella prima gara, grande sfida fra Don Orione 2005 e San Girolamo Rosso. Passa subito a condurre il Don Orione che, in pochi minuti, si porta sul 2 - 0. Incredibile rimonta del San Girolamo, con i ragazzi di Rastignano che ribaltano il risultato, chiudendo con un perentorio 2 - 5. Prima della conclusione, però, c’è spazio per due clamorosi pali per i ragazzi di Sabino Sanfilippo, e per almeno altre due grosse occasioni sprecate.

Nella seconda gara in programma, successo abbastanza agevole di Cristo Risorto di Casalecchio di Reno, che supera per 12 - 0 un pur validissimo Santa Teresa.

Le Finali Provinciali sono programmate per il giorno venerdì 5 aprile, a partire dalle ore 18.30, presso il Centro Sportivo Pallavicini, a Borgo Panigale, con i seguenti accoppiamenti di Semifinale:

SAN GIUSEPPE LAVORATORE                                                 SAN GIROLAMO RASTIGNANO

SAN MATTEO MOLINELLA                                                       CRISTO RISORTO CASALECCHIO DI RENO

 

A seguire, si disputeranno le due finali, sempre sullo stesso campo.

Tutte le squadre sono, ovviamente, invitate ad assistere, insieme a genitori, amici e parenti, in quella che sarà una bellissima festa per tutti…

Le Finali Nazionali si disputeranno invece dal 24 al 26 di maggio, con la Finalissima allo Stadio “A. Franchi” di Firenze, nel pre-gara di Fiorentina Genoa.

Il progetto Junior TIM Cup torna in campo, come per le precedenti stagioni, grazie ad un fondo nel quale confluiranno sia parte delle ammende comminate ai tesserati e alle società di Serie A TIM dal Giudice Sportivo durante il corso della stagione sia il contributo di TIM nel ruolo di title sponsor del torneo.

Tutti gli eventi della Junior TIM Cup e le storie dei suoi protagonisti possono essere seguiti sul sito www.juniortimcup.it ed attraverso l’hashtag #juniortimcup.

le Magnifiche Quattro alla Finale Junior TIM Cup 2

L'editoriale

Formazione: la Cenerentola che diventa Principessa…

FEBBRAIO 2020. Nel velocissimo susseguirsi degli avvenimenti sportivi, a tutti i livelli, è ormai difficile soffermarsi a riflettere su quello che accade intorno a noi. E’...

Leggi tutto »
Vai all'archivio »

banner newsletter

Calendario Eventi

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.