Valore non valido
Valore non valido

JUNIOR TIM CUP UNA GIORNATA AL CENTRO TECNICO 3Una delegazione di ragazzi dell'Oratorio San Marco di San Lazzaro di Savena (Bo), del torneo di calcio a 7 riservato agli under 14, promosso da Lega Serie A, TIM e Centro Sportivo Italiano, ha incontrato il difensore Arturo Calabresi.

E' stato un incontro davvero straordinario quello che, mercoledì pomeriggio, i ragazzi della Junior TIM Cup – il torneo di calcio a 7 riservato agli under 14 e promosso da Lega Serie A, TIM e Centro Sportivo Italiano – hanno vissuto insieme ad una delegazione del Bologna Football Club 1909, rappresentata dal difensore Arturo Calabresi.

I ragazzi dell'Oratorio San Marco di San Lazzaro di Savena (Bo) sono stati ospitati presso il centro tecnico “Niccolò Galli” E la visita non poteva che iniziare da lì… in un bel pomeriggio assolato, accompagnati da Don Massimo Vacchetti (Assistente Ecclesiastico del CSI e responsabile Sport della Curia di Bologna), Andrea De David (Presidente Provinciale) e Francesco Nanni (responsabile della Junior TIM Cup a Bologna), e, per il Bologna Fc, da Gloria Gardini. Don Massimo ha aperto la visita con un bel ricordo di Niccolò Galli, sfortunato calciatore rossoblù che perse la vita in un tragico incidente stradale e al quale è intitolato il centro. I ragazzi del San Marco all’epoca non erano ancora nati, ma hanno seguito attentamente le parole di Don Massimo, segno di un affetto che, dopo 18 anni, è ancora più che mai presente. Successivamente, i ragazzi sono stati condotti a visitare i campi, dove il Bologna stava terminando l’allenamento, e poi l’intera struttura, all'interno della palazzina dove, nell'atrio principale, campeggia incorniciata la maglia #27 di Galli.


Immortalata dai fotografi, per la squadra finalmente è arrivato il momento tanto atteso, l'incontro con il giocatore Arturo Calabresi, difensore romano classe 1996 che si è messo a disposizione non solo per i classici "selfie" ed autografi, ma anche per rispondere alle domande che il Capitano, Tommaso Consenti, e il Vice Capitano, Yuri Cioffi, gli hanno posto.


Arturo Calabresi ha indossato la maglia della Junior TIM Cup con la scritta “UNO DI NOI', oltre a firmare la maglia “staffetta” che fa da testimone tra tutti i campioni incontrati nelle città della Serie A TIM. L'entusiasmo e la passione dei piccoli calciatori della Junior TIM Cup hanno contagiato tutto l'ambiente rossoblù.

Arturo Calabresi: "Sono molto emozionato nell’incontrare i bambini della Junior TIM Cup, mi riempie di gioia e mi ricorda i miei primi passi nel calcio. La mia famiglia mi ha sempre sostenuto nella scelta di fare il calciatore, sono riuscito ad arrivare in Serie A e il mio primo gol lo ricordo ancora, perché mi ha ripagato di tutti i sacrifici fatti. La gavetta mi è servita molto per crescere, sia come uomo che come giocatore. Per essere un buon difensore serve avere molta concentrazione e senso della posizione. Il mio idolo? Daniele De Rossi: sono cresciuto con il suo esempio di grande uomo e leader".

Questi i protagonisti gialloneri del pomeriggio: Tommaso, Yuri e i loro compagni Francesco "Fra" Gigli, Leonardo "Leo" Maver, Wissam "Wix" El Motouakil, Alessio "Ale" Cioce, Filippo "Filo" Gualandi, Marco "Boss" Bosi, Alessandro "Rocks" Rocco, Alexander "Alex" Fogacci, Camilla "Camy" Consenti, Ludovico "Ludo" Emmi, Andrea "Andre" Pittalà e Alice "Ali" Draghetti, ai quali si sono aggiunti gli allenatori Gabriele Sorella e Francesco Corghi.

Dopo aver coinvolto, nelle precedenti edizioni, oltre 64mila ragazzi in tutta Italia, quasi 5mila oratori e fatto disputare più di 25mila partite, il progetto continua il percorso di unione tra sport di vertice e di base. Ogni settimana, infatti, i ragazzi incontreranno gli ambasciatori della squadra di Serie A TIM della loro città e i simboli di alcuni dei valori cari alla Junior TIM Cup :“Corretti e solidali: il fair play è dei campioni'. Nel weekend, invece, le squadre della Junior TIM Cup 2018-2019 scenderanno in campo negli stadi del grande calcio disputando un'amichevole durante il pre-partita dei match di Serie A TIM. Gli oratori vincitori di ciascun torneo cittadino si contenderanno il trofeo durante la fase Finale nel mese di maggio che sarà ospitata in uno dei prestigiosi stadi della Serie A TIM.

Anche quest'anno si rinnova l'impegno educativo con “Campioni nella Vita', un torneo parallelo rispetto a quello calcistico, riservato alle 16 squadre finaliste, che avranno la possibilità di realizzare attività sociali o azioni di volontariato attraverso degli elaborati video o scritti. L'iniziativa ritenuta più coerente con i valori espressi dalla Junior TIM Cup sarà premiata con un riconoscimento.

Il progetto Junior TIM Cup torna in campo, come per le precedenti edizioni, grazie ad un fondo nel quale confluiranno sia parte delle ammende comminate ai tesserati e alle società di Serie A TIM dal Giudice Sportivo durante il corso della stagione, sia il contributo di TIM nel ruolo di title sponsor del torneo.

Per vivere insieme alla Junior TIM Cup le emozioni della stagione 2018-2019 basterà seguire il sito: www.juniortimcup.it

 

JUNIOR TIM CUP UNA GIORNATA AL CENTRO TECNICO 2

JUNIOR TIM CUP UNA GIORNATA AL CENTRO TECNICO 1

 

L'editoriale

Cronache di fine estate…

AGOSTO 2019. Ultime settimane d’estate 2019, senza Mondiali di Calcio (maschile) e senza Olimpiadi ma, proprio per questo, bellissime e ricche di avvenimenti sportivi da...

Leggi tutto »
Vai all'archivio »

banner newsletter

Calendario Eventi

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok